Archive

Archive for giugno, 2012

Rischio

giugno 28th, 2012

Quale altra azienda ha una schiera di fedelissimi disposti a fidarsi e a comprare oggetti che rispetto alla concorrenza sono più limitati e limitanti??

È secondo me in quest’ottica che andrebbe rivista questa vecchia intervista in cui Steve Ballmer deride l’iPhone… quello che non ha tenuto in considerazione non erano le potenzialità del dispositivo, ma la “scimmiaggine” della gente!! ;-)


fonte video

pc&affini

Italia che cambia?

giugno 26th, 2012

La Cancellieri, riferendosi alle parole dette da Paolo Fioroni, uno degli assassini* di Federico Aldrovandi, afferma che è necessariol’immediato avvio di un procedimento disciplinare per sanzionare l’autore del gravissimo gesto“… io mi ricordo che Giovanardi invece non fu di opinione simile quando fu ucciso Stefano Cucchi…

Già solo per questo, nonostante le tasse, mi terrei questo governo!!!

*sentenza definitiva, ricordate?

attualità&politica

Apologia di assurdità

giugno 26th, 2012

Uno riprende il consiglio comunale (di cui è consigliere), facendo vedere che invece di lavorare si guarda la partita, e questa è la ricompensa!!! Ma pensa te!! :-D

Matteo Calise
Matteo Calise

Cmq, a parte gli scherzi, questo è il tipo di politico che voglio: trasparenza prima di tutto, e un vaffanculo a chi lo critica perché pensa che queste cose non siano da far sapere ai cittadini!!! :D

attualità&politica

Questione di madri

giugno 25th, 2012

La madre di Federico Aldrovandi, è stata attaccata, su Facebook, in riferimento alla recente condanna dei 4 polizziotti che hanno ucciso il figlio a forza di botte. Il fatto che il gruppo in questione nasconda dietro la motivazione della difesa delle forze dell’ordine un bel po’ di fasciscmo e razzismo è ininfluente, riguardo alla gravità dell’accaduto, soprattutto quando uno degli insultanti è Paolo Forlani, uno degli assassini*.

Forse la madre che dovrebbe stare attenta all’educazione dei figli non è quella di Aldrovandi (e non dico altro per non essere denunciato io per diffamazione da qualche merda!!).

screenshot

Eh no, cara Simona, io commento eccome (almeno finché sarò cittadino e non suddito!!): ha fatto bene, ed è il minimo che vi poteva (giustamente) capitare!! Invece di “piangere come una bambina” alla notizia della condanna di 4 assassini, pensa alle stronzate fascistoidi e ideologiche che hai sparato, e la prossima vita vedi di nascere (o essere cresciuta) con più valori civili (e valori più civili)!!
Ovviamente non commento sul gruppo, dato che non sono iscritto e non ci penso nemmeno di iscrivermi (e mi consola sapere che c’è anche chi ragiona tra chi porta le divise)!!

screenshot

Appena riesco, carico lo screenshot della pagina, a futura memoria…

*assassino perché la sentenza è definitiva, e al contrario di quello che dice lui, agli atti la descrizione della violenza c’è!!

attualità&politica

andyLib v0.1

giugno 24th, 2012

Eccomi qui al mio primo progettino in Java: le andyLib!! :-D
Ovviamente non è nulla di grandissimo e/o fondamentale in un programma moderno, ma una raccolta di metodi utili che utilizzerò per i miei progetti futuri in Java (un po’ come una casa, prima le fondamenta ;-) ).

Per ora siamo alla versione 0.1, per cui giusto un paio di metodini che fanno sempre comodo… :-P

Nella pagina sopra-citata potete trovare il file .jar, i sorgenti e la documentazione (oh, come sono fico!!). :-)

pc&affini, sito

Sovranità nazionale

giugno 24th, 2012

Evidentemente non ne abbiamo molta, se una città come Milano non può dare la cittadinanza onoraria a chi vuole

attualità&politica

Civiltà e difesa dei consumatori (UPD)

giugno 22nd, 2012

La Blizzard è una grande casa di produzione di videogiochi, che ha un brutto vizio: maltratta i suoi clienti con la protezioni anti-pirateria. In particolare, un recente gioco, Diablo III, richiede una connessione continua ad Internet per funzionare, anche se voglio solo giocare in locale per conto mio.

Ovviamente, come è facile immaginare, se i server Blizzard non funzionano (responsabilità di Blizzard), io non gioco cmq. E questo è proprio quello che è successo a Maggio al lancio del gioco!!

È curioso vedere che questo semplice concetto non sia capito (o sia ignorato) dai vertici dell’azienda, ma sia stato ampiamente previsto da un sacco di gente, ma la Blizzard continua imperterrita ad agire in questo modo…

Ancora più curioso è vedere che in Corea del Sud, la difesa dei consumatori ha funzionato benissimo, riuscendo ad avere il rimborso per chi ha comprato il gioco e ha avuto problemi con i server intasati!! Noi ce l’abbiamo un ente così (che funziona)??? ;-)

Aggiornamento 22/06/2012: Blizzard rischia anche in Francia e Germania. :-)

pc&affini

C’è qualcosa di marcio in Polizia

giugno 22nd, 2012

Ultima puntata (per ora) del thriller/orror girato anni fa alla scuola Diaz di Genova: dato che è uscito un film sul pestaggio* da parte dei polizziotti a cittadini inermi che dormivano, i vertici della Polizia (purtroppo senza doppia z, dato che questa porcheria esce direttamente dal Ministero dell’Interno) hanno intimato a tutti gli agenti di non parlare!! E ovviamente i poliziotti onesti non sono completamente d’accordo.

E n’to culo alla Costituzione e alla democrazia!! :evil:

*è italiano, si chiama così…

attualità&politica

Inganno globale

giugno 21st, 2012

Ricollegandomi al post precedente, continuo a parlare di cibo: ecco come viene  preparato un panino del McDonald’s… per la pubblicità!!! :D


fonte video

oggi lo chef consiglia

La verità fa male non solo in Italia

giugno 20th, 2012

Leggo una interessante notizia proveniente da quel di Scozia; in pratica:

  1. una ragazzina di nove anni tiene un blog in cui commenta e posta foto del cibo della mensa scolastica (compreso il conteggio aggiornato del numero dei capelli trovati nel cibo)
  2. il blog ha un successone, tanto che riesce anche a far installare un banco per insalata, frutta e pane illimitati
  3. durante una lezione, la bambina viene portata nell’ufficio del Preside e le viene comunicata la decisione del consiglio comunale: non può più postare foto del cibo
  4. la ragazzina, un po’ abbacchiata, scrive dell’episodio sul suo blog
  5. si scatena il putiferio, compreso l’interesse dei media nazionali (e non)
  6. se li sono inculati, ed il divieto è stato rimosso

un sano pasto
un sano pasto (fonte)

Insomma, non solo in Italia la verità può dar fastidio… :-)

pc&affini