Archive

Archive for gennaio, 2009

Se compro una cosa è mia??

gennaio 30th, 2009

La domanda sorge spontanea leggendo queste due notizie: praticamente è illegale vendere (e comprare?) mezzi che possano essere usari per modificare le console, in particolare le due sentenze parlano di PS2 e di Nintendo DS. Questo perché le modifiche vengono usate per far girare giochi “copiati”.

Domanda: ma se io voglio farci girare una copia di backup di un gioco che ho onestamente comprato e pagato?? Lo so che il backup non è tra le più consuete abitudini dell’utente medio, ma visto che i giochi non costano proprio pochissimo, se uno lo vuole fare, poi con le copie che ci fa??

pc&affini

Berlusconi aiuta degli stupratori??

gennaio 28th, 2009

Visto che si parla tanto si stupri in questi giorni (e c’è anche chi ci ride su), propongo di parlare di altro, così da non fossilizzarci su un argomento solo: le intercettazioni!!

Berlusconi le vuole vietare, per la nostra sicurezza. Chi di noi si sente più sicuro senza alzi la mano.

Ora ritorniamo alle intercettazioni: leggiamo che i simpatici signorini che a Guidonia hanno picchiato un 24-enne e violentato a turno la sua fidanzata 21-enne, sono stati presi anche grazie alle intercettazioni, come riporta per esempio Il Messaggero, L’unità, Il Tempo e l’Unione Sarda.
Il TGcom dice

Sono state le indagini tecnologiche a consentire ai carabinieri di individuare i cinque romeni ritenuti responsabili della violenza sessuale di Guidonia. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, infatti, le intercettazioni telefoniche sono state decisive nell’ambito delle indagini per scovare gli stupratori. La banda è stata individuata e assicurata alla giustizia grazie alla localizzazione dei cellulari.

Chi di noi si sente più sicuro senza ri-alzi la mano.

Segnalo questo articolo di Nello Trocchia che riassume bene il pensiero della gente onesta che in tutta questa storia ha capito come stanno le cose.

ps: vedendo questo video

ho anche capito il perché nelle caserme abbiano telefoni del genere

attualità&politica

Si spezza terzo Etr 500 ma le Ferrovie dello Stato non inseriscono nessun comunicato

gennaio 25th, 2009

Riporto da un blog questa interessante notizia, di cui nessuno mi pare stia parlando.

Quando si spezzarono due Etr 500 il 14 e il 22 luglio del 2008, le FS dissero che si trattava di un errore umano, licenziarono il macchinista Dante De Angelis, che secondo loro “aveva diffuso notizie infondate e pretestuose, procurando un allarme ingiustificato”, anche se De Angelis non aveva parlato di quei due Etr, ma di altri incidenti occorsi agli Eurostar.
Inoltre, in occasione di quei due incidenti, le FS parlarono di errore umano, e che la sicurezza dei viaggiatori non era stata messa in pericolo, dato che lo spezzamento era avvenuto in stazione, e che non potrebbero mai spezzarsi in viaggio.
Questa volta è accaduto, da come riporta la nota del sito “Ancora in Marcia“, mentre era in viaggio a velocità ridotta.
Lo spezzamento è avvenuto fra la 6^ e 7^ carrozza, quindi a metà treno, perchè se non erro, le carrozze su un eurostar sono 13.
Per fortuna, fra i viaggiatori non ci sono feriti o dispersi.
Inoltre, non è un Etr “qualsiasi”, ma il famoso Freccia Rossa, tanto pubblicizzato e voluto dall’amministratore delegato di FS Mauro Moretti.
Le FS tanto solerti ad inserire comunicati stampa, quando c’è da parlare del fallimento dello sciopero dei ferrovieri per il reintegro di Dante De Angelis al suo posto di macchinista:

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=758486e39130f110VgnVCM1000003f16f90aRCRD

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vgnextoid=2c6b5e886840f110VgnVCM1000003f16f90aRCRD

Si sono guardati bene dal divulgare questa notizia alla stampa (infatti, non c’è una nota di agenzia, né un comunicato sul sito delle FS, o su un sito di un quotidiano).
Evidentemente perchè non è una buona pubblicità per loro, e forse perchè dovrebbero dare troppe spiegazioni.
Ci penso io a fargli un pò di pubblicità, perchè questo incidente è molto grave.
Il povero Dante De Angelis è stato licenziato perchè ha denunciato la scarsa sicurezza degli Etr.
Ci deve scappare il morto perché le Ferrovie dello Stato corrano ai ripari?
Ciao,
Marco Bazzoni

(fonte articolofonte immagine)

Uncategorized

Scelte oculate in tempo di crisi

gennaio 25th, 2009

Leggendo questo articolo di Zeus News mi vengono in mente alcune domande, ma tra tutte una si fa strada rispetto alle altre: perché???

Pare infatti che la Microsoft abbia aperto uno store musicale online nuovo nuovo, Msn Mobile Music, che sarà accessibile esclusivamente dal cellulare. Avete capito bene: non si può comprare la musica se non con il telefonino.
Per ora il servizio è disponibile sono nel Regno Unito, basta connettersi al sito di MSN inglese. Ora, non so come siano messi lì, ma qui in Italia la navigazione “mobile” costa un boato*, per cui forse costa di meno un CD. :D

Ora, la cosa più assurda, è però il fatto che i brani comprati saranno ascoltabili solo sul cellulare con cui li avete comprati, essendo protetti da DRM.
Domanda: che succede se cambio cellulare? Allo stato attuale, la risposta è: te lo prendi dove non batte il sole!! Infatti se le cose stanno così, non potete passare le canzoni acquistate sul vostro nuovo cellulare.

Io per esempio, avendo cambiato negli ultimi tempi più di un cellulare, causa smarrimenti, furti e prima di trovare uno che soddisfasse le mie esigenze, avrei perso più di una volta tutta la musica acquistata. E visto che ora ci sto facendo un pensierino a prendermene un altro, la perderei di nuovo.

Al ché uno pensa: ma se anche iTunes sta iniziando a vendere le canzoni senza DRM (in mp3 se nn sbaglio), come pensa spera la Microsoft di far sopravvivere questa sua nuova iniziativa, dal momento che le canzoni costano pure di più???
Sperando poi che non si vada a finire come col precedente servizio, MSN Music, che quando ha finito di esistere ha fatto perdere tutti gli acquisti agli acquirenti onesti.

*un applauso per il Master che l’altra sera si è sacrificato per tutti noi, controllando gli orari del cinema dal sul palmare!! =D

pc&affini

In vino veritas generositas

gennaio 24th, 2009

Ieri grande serata!! Le donne sono andate a pascolare ballare in discoteca, e noi, veri uomini, abbiamo deciso di organizzare una serata tutta per noi, nella migliore tradizione scapolosa!!! tranquilli: avendo però noi una fortissima moralità intrinseca, non siamo andati a mignotte!! :D

La serata è inizata nel migliore dei modi, con solo 3 minuti di ritardo. Più che accettabile, e a riprova che evidentemente, quando usciamo tutti assieme, non siamo noi maschietti a fare tardi!!! :D

Prima tappa: cena ad Ariccia. Non dovendo guidare ho potuto abbeverarmi tutta la sera con il sacro nettare degli dei, chiama anche Romanella e vino!! :P

Abbiamo preso un menù completo a testa, che comprendeva antipasto, un primo e una salsiccia, più mezzo litro di vino, per cui abbiamo dovuto bere quello al poste della Romanella. :(
Ora che lo sappiamo la prossima volta chiediamo se possiamo avere solo Romanella e pagare in caso la differenza. ;)

La cena è stata assolutamente di nostro gradimento, come possono testimoniare le condizioni del Master di un mio amico (nome oscurato per rispetto della sua privacy) in questa foto!!

Devo però dire che il vino (e da qui il titolo del post) ha anche spaventosi effetti collaterali. E non parlo della storia trita e ritrita degli incidenti stradali riconducibili alla guida in stato di ebbrezza di qualcuno, ma a qualcosa di più spaventoso: la generosità!!!

Dopo infatti anni e anni che vedevo il povero cristo qui a fianco, cantare in tutte le fraschette dove andavamo, puntando sulla generosità di qualcuno, il mio piccolo e tenero (e soprattutto brillo) cuoricino si è mosso a compassione, e gli ho lasciato ben 5 €uri!!!
Purtroppo io avevo solo una banconota da 10 € e lui aveva come resto 5*. :(

Diciamo che me so rifatto de tutte le serate in cui ho lasciato dare il contributo agli altri. :mrgreen:

Prima di uscire abbiamo anche fatto una capatina nella sala vip vm18 della fraschetta, la cui curiosa caratteristica era avere simpatiche protuberonze attaccate al muro, usate anche come appendiabiti. :P

La serata è continuata con la seconda tappa: il cinema. Il progetto originario era andare a vedere Viaggio al centro della terra in 3D; purtroppo una volta arrivati al cinema, lo StarDust, ci siamo accorti che un bel cartello (davanti alle casse) diceva che il film non veniva proiettato in 3D!! :(

Per cui siamo andati di corsa all’UGC di Parco Leonardo, sperando di fare in tempo per lo spettacolo, sapendo che essendo uno dei più grandi d’Italia, sicuramente lo avremmo trovato in 3D. Purtroppo le nostre speranze si sono infrante in una scritta (microscopica) che diceva che neanche lì era possibile vederlo in 3D. :(

A questo punto il più tecnologico del gruppo, il Master, si connette col suo cellulare al sito del Cineland per vedere se siamo ancora in tempo per andare lì, dato che mi ricordavo di aver sentito che lì lo spettacolo era in 3D. Purtroppo l’ultimo spettacolo era alle 22:30, ed erano già le 23 passate, per cui abbiamo lasciato perdere il cinema, anche perché il primo spettacolo utile per il film era dopo più di un’ora, a mezzanotte e mezza!! E cmq senza 3D il film perdeva gran parte del suo fascino.

E vabbè, alla fin fine sono rientrato col budget previsto, avendo lasciato la generosa mancia. :)

A questo punto, un po’ sconsolati, da veri uomini duri ci siamo ripresi subito e siamo passati alla terza ed ultima tappa: il dolce!! :D

La scelta è caduta casualmente su una pasticceria: la sorchetteria!!!
Potete vedere qui sotto il dolce per cui questo locale è famoso. :P

La serata si è poi conclusa alle 2, dopo un’allegra chiacchierata.

Grazie a tutti per la splendida serata!!! :D

*nota per le donne: 10 € – 5 € = 5 €

amici

My mom said I could

gennaio 24th, 2009

Esempio di pubblicità autolesionista: incita a non usare i preservativi!!! :P

humor

Brunetta: il primo fannullone?

gennaio 22nd, 2009

Il ministro Brunetta pare uno dei pochi che si danno da fare e si “guadagna” lo stipendio. Dico pare perché ho sentito pareri contrastanti, ad iniziare da alcuni familiari che lo accusano di aver iniziato una “caccia alle streghe” contro i dipendenti pubblici, accusati con un po’ troppo qualunquismo di essere “fannulloni”… Come se uno pensasse che tutti i politici sniffano coca; non è vero, c’è anche eroina, cannabis e altri additivi vari. :D

Questo video apre nuove e interessanti riflessioni, non solo sul tema fannulloni.

Aggiornamento: pare che abbia firmato per spendere altri 10 milioni di €uri per tenere in vita ItaGlia.it, penso una delle più grandi vergogne nazionali… altro che vetrina sul mondo per l’Italia!!! Quante cose si possono comprare con 10.000.000 di €uri?? Quante strade malridotte (e in Italia ce ne abbiamo tante) si possono riparare?? Quante scuole? Quanti ospedali si possono attrezzare?? Quante scuole? Mortacci lorooo!!!

attualità&politica

Il pane a chi non ha i denti

gennaio 21st, 2009

Riporto da ZeusNews del 16-01-2009

La storia comincia quando Abbie Schubert, una donna del Wisconsin, decide di tornare a scuola seguendo le lezioni online del Milwaukee Area Technical College.

Per poterlo fare ha bisogno di un computer e la scelta cade su un laptop Dell da 1.100 dollari. Come ormai sanno anche i sassi, su alcuni modelli Dell preinstalla Ubuntu anziché Windows, elencando il sistema tra le caratteristiche.

Quando il computer arriva a casa della signora Schubert, la poverina ci rimane male, perché non si tratta del “classico computer pane-e-burro” (epsressione idiomatica che indica qualcosa di basilare ed efficiente e nelle intenzioni della donna è curiosamente riferita a Windows) ma c’è qualcosa di misterioso chiamato Ubuntu.

Abbie Schubert non ne ha mai sentito parlare e allora chiama Dell, la quale le risponde che c’è ancora tempo per sostituirlo con Windows. L’operatore con cui la signora parla, però, le dice che “Ubunu è fantastico, gli studenti lo amano, è compatibile con tutto ciò che le serve”. E così Annie si tiene Ubuntu.

Qui cominciano i guai: non riesce a installare il programma di connessione a Internet fornito da Verizon e nemmeno Microsoft Word. E senza Word né Internet non può seguire i corsi online.

Così ritelefona a Dell, la quale però le dice che ormai è troppo tardi per passare a Windows: Abbie Schubert deve tenersi Ubuntu e rinunciare ai corsi.

La morale è: se uno ordina un computer che tra le caratteristiche elenca Ubuntu, perché non si chiede che cosa sia?

Direi che la morale finale è qualcosa su cui è difficile non trovarsi d’accoro. :D

pc&affini

Denunciamo Paolo Attivissimo/2

gennaio 21st, 2009

Sviluppi inebrianti per quanto riguarda la storia della petizione online per denunciare Paolo Attivissimo: un lettore, bitume, ha trovato l’account YouTube dell’Enrico Torielli che ha creato la petizione. Questo ci permette di capire meglio chi è il tipo, a cominciare dal fatto che ha 16 anni!!! Riporto la frase presa dal titolo del suo sito/blog, con cui si descrive:

Essere profondamente irrazionale e in preda all’incoerenza… ehehe.

ricordando che va di moda definirsi pazzerello (e se alle ragazze piace devo iniziare a farlo anche io), possiamo immaginare che tipo è. :P

Insomma, un tizio sfigatello e frustrato che ha trovato nel salvare il mondo l sua missione :D

Da sottolineare anche le avvertenze sulla sua pagina YouTube

Attenzione: sono pregati di stare alla larga da questo canale:
-I nazifascisti
-I lobotomizzati televisivi senza cervello
-Gli anticomplottisti
-I rompicoglioni
Sono per natura poco democratico, pertanto potrò cancellare qualsiasi commento che rompa. Grazie per la presa visione di ciò.

della serie, viva il dialogo e la tolleranza, solo io ho capito tutto della vita, per cui la vostra opinione non mi interessa. :P
Sulla pagina ci sono anche i suoi gusti

Detesto:
-Silvio Berlusconi e Romano Prodi
-Ratzinger e la Chiesa
-Gli USA e i loro presidenti (Obama compreso)
-Bankitalia e i banchieri italiani
-Bill Gates e Steve Jobs
-Banchieri internazionali
-Gli europeisti e gli americanisti
-I fascisti e i nazisti
-Gli scienziati vendutisi ai grandi gruppi industriali
-Chi da l’illusione di rinnovamento senza portare dati concreti, o che invece di rinnovare peggiora soltanto
-Il marketing e la mentalità commerciale
-L’intrattenimento televisivo
-Chi ostacola il progresso umano e quello della tecnologia ecosostenibile
-eccetera.

Strano che nn ci abbia messo anche il pilu. :P

Certo che questi sono gli attivisti “di sinistra” (come lui stesso si descrive), allora, forse forse, non è poi così strano che siano presi allegramente per il culo dementi. :)

humor

La geometria serve: mini-storia di un piccolo successo personale

gennaio 19th, 2009

Dopo aver fatto ben 4 “geometrie”, più un corso su quelle non-euclidee, posso dire tranquillamente che tutto questo ha dato i suoi frutti. Sono riuscito a farmi da solo il nodo della cravatta!!! :D

Dopo anni e anni che me lo facevo fare da mio padre, con mia madre che diceva sempre “si vede che non hai fatto il militare”, finalmente è arrivato il momento di dire ce l’ho fatta!!! Il tutto, ovviamente, senza aiuto o spiegazioni di nessun tipo.

Qui potete vedere il mio capolavoro in tutto il suo splendore!! :)

E poi c’è ancora chi dice che la Matematica non serve a nulla nella vita di tutti i giorni!! ;)

humor, università