Archive

Archive for marzo, 2009

Caccia allo sbirro

marzo 31st, 2009

Sicuramente è un coincidenza, ma io che sono malizioso, stalinista e comunista lo dico ugualmente: non è strano che mentre la Carlucci vuole far approvare la sua legge che porta il suo nome contro l’anonimato nel web, salta fuori un sito (fatto da anonimi) contro cui tutti abbaiano?? Un sito nato da un idea non completamente da buttare, ma realizzato malissimo e con modalità completamente sbagliate, che dà proprio l’occasione alla suddetta onorevole di sbandierare quanto ci sia bisogno della sua legge??

ps: ma sbaglio o la legge liberticida in questione nemmanco si applicherebbe al sito in questione, visto che è francese??

attualità&politica

Codici QR

marzo 27th, 2009

Un codice QR è un codice a barre matriciale (ovvero bidimensionale), che permette di memorizzare un testo o un link (o altro). È molto usato in Asia, e in particolare in Giappone, dove, essendo molto diffuso, è diventato molto presente per veicolare piccole informazioni commerciali, come indirizzi Internet o numeri di telefono.

Esistono molti siti che permettono di crearli a partire da un testo, tra cui questo. Quello qui sotto, per esempio, contiene il mio nome, cognome, indirizzo email e del sito.

La novità, che motiva questo post, è che ho trovato un programma per il mio P1i che permette di leggerli!!! :D

Infatti in Giappone sono molti i cellulari che permettono di leggere queste informazioni, per cui magari vengono inseriti in una pubblicità, e con un solo click della fotocamera si può memorizzare il tutto sul cell. Sul mio però nn era installato; che io sappia un lettore è preinstallato già in alcuni modelli di Nokia, anche se quando stavamo a Siena qualche settimana fa su un N95 8GB non siamo riusciti a trovare l’opzione. Il programma che ho installato io si chiama UpCode, è disponibile qui per vari sistemi operativi, tra cui Symbian (S60 e Uiq) e Windows Mobile, e permettere di leggere non solo i codici QR, ma anche altri codici bidimensionali, tra cui i Data matrix e i Semacode. Il programma sfrutta la fotocamera del cellulare per poter “vedere” il codice e interpretarlo, per cui penso che serva un fotocamera decente che riesca a mettere a fuoco il codice.

Se per caso qualcuno di voi se lo volesse installare (link ad altri programmi si trovano nella pagina di Wikipedia), potete divertirvi anche voi a far tradurre dal vostro cellulare dei codici. Se nn ne avete nessuno sotto mano, ve ne lascio io alcuni. :P

Mi raccomando però state attenti a non abusarne, o a lasciare l’applicazione aperta in background: a me qualche giorno fa all’uni mi ha prosciugato metà batteria in poco tempo!!

pc&affini

Tempi che cambiano

marzo 27th, 2009

Prima(?)

Dopo(?)

musica

Pubblicità ingannevole

marzo 26th, 2009

A Firenze è stata fatta togliere questa pubblicità:

È palesemente ingannevole: quando mai nn ce la fanno pagare, in un modo o nell’altro??? :P

humor

Gem Boy – Fatalità

marzo 23rd, 2009

L’mp3 in alta qualità si può scaricare direttamente dal sito dei Gem Boy qui.

musica

Il computer sostenibile [finito!!]

marzo 22nd, 2009

Ho finito di leggere il libro di cui vi avevo accennato qui, Il computer sostenibile, di Giovanna Sissa. Il libro è abbastanza interessante, unendo la tematica ambientale a quella del software libero, e mostra i benefici che il secondo può portare al primo.

Gli argomenti più “informatici” trattati nel libro, tipo il riuso dei vecchi computer dismessi, installazione di software libero e i benefici che può portare, più o meno li conoscevo già, avendoli letti in Internet. La cosa interessante è stata sicuramente l’organicità del lavoro, che ha portato ad avere sia una prima parte specifica sulle componenti di un computer e quanto questo inquini, sia, e qui è molto interessante, ad esempi pratici di effettivo riuso in Italia.

Intendiamoci, molte delle soluzioni proposte qui sicuramente nn sono fattibili per l’utente medio, più che altro perché nn sono proprio utili a lui, per cui nn pensate che basti la lettura di questo libro per trasformarvi in ambientalisti convinti che salveranno il pianeta, ma sicuramente sono un ottimo spunto di riflessione.

Interessantissima è anche l’immensa quantità di linl di cui è disseminato il libro; prometto che appena avrò un po’ di tempo libero li visiterò tutti… o almeno i più interessanti. :-D

Questo post è stato scritto sul pensatoio questa mattina col mio fido P1i in un attimo di pensamento. :-D

pc&affini

Linux caro, quanto mi costi…

marzo 22nd, 2009

Leggendo qua quello che hanno combinato quelli della gendarmeria francese, sembra poco poco… :)

pc&affini

Roma Fun Run 2009

marzo 22nd, 2009

Stamattina sveglia alle 7, per poter partecipare alla 15° Maratona di Roma!! Alle 8 mi sono visto con Stefania e Marco* alla metro Eur Palasport, e da lì siamo partiti per il Colosseo (aggratise, che la metro, avendo la pettorina da competizione, non si pagava). Appena arrivati ci siamo leggermente persi, visto che nel mare di gente nn trovavamo la partenza per la nostra maratona non competitiva.


eccomi in tutto il mio splendore con la mia fiera pettorina

Ad un certo punto, siamo riusciti ad incalanarci nella folla, e ci siamo ritrovati alla partenza. Notare che ho passato il traguardo alle ore 9:23:23 esatte!!! :P


la folla alla partenza

Ci sono stati un paio di episodi divertenti durante la corsa, tipo quando sono partito per vedere il culetto o le tette delle tipe che correvano (e in quei momenti non sentivo affatto la stanchezza). :P
La parte migliore della gara però è sicuramente stato l’arrivo, dove abbiamo fatto razzia di un po’ di cosette da mangiare ricevuto il premio per i nostri sforzi, e cioè un frisbee, una bottiglietta d’acqua e una di tè, un Actimel, 1/4 di litro di latte e la frutta del McDonald’s. Poi successivamente, prima di andare via, mi sono sparato un altro mezzo litro di latte!! :P


il premio

Tornato a casa ho svuotato il pacco gara, per cui il premio si è incrementato di un’altra bottiglietta di tè, 3 magliette, un cappellino, una busta di plastica, dei buoni per il McDonald’s e due cerotti contro le vesciche.

Ora aspettiamo con ansia la prossima edizioneee!!! :D

Intanto buona notte…

Aggiornamento 23/03/2009 ore 9:14: riporto da Il Messaggero

Maratona di Roma funestata dalla morte di un uomo di 46 anni. Maurizio Franzosi, dell’Atletica Manara di Parma, un’ora e mezza dopo aver terminato la corsa (3 ore e 30 minuti circa il suo tempo di arrivo), è stato trovato morto in via della Polveriera a Colle Oppio dove si trovava il suo albergo. Nonostante
l’intervento dei sanitari l’uomo non ha ripreso i sensi. L’atleta, vittima presumibilmente di un attacco cardiaco era un ragioniere residente a Parma nel quartiere Montebello. Da tre anni militava nell’atletica Manara, società podistica della città emiliana, e già si era cimentato più volte sulla distanza della maratona. Il tempo registrato oggi a Roma, era un risultato che rientrava ampiamente nei suoi standard di corsa visto che il suo record, sulla stessa distanza, era di poco superiore alle tre ore. L’ultima gara disputata, proprio in preparazione della maratona di Roma, Franzosi l’aveva percorsa lo scorso 22 febbraio in provincia di Parma: la trenta chilometri Salsomaggiore-Soragna. «Era un atleta di grande esperienza e quanto successo oggi è davvero inspiegabile – ha commentato Dante Pagliarini, vicepresidente dell’Atletica Manara – Con noi aveva già gareggiato più volte e non ci sono mai stati problemi». «Tutti i giorni a Parma ci trovavamo per allenarci, si era molto preparato, come faceva sempre, per percorrere la maratona – ha commentato il compagno di squadra Paolo Bucci, oggi a Roma per la stessa manifestazione – Questa mattina abbiamo fatto colazione assieme e Marco stava bene. Poi ci siamo presentati insieme alla partenza e dopo ognuno è andato con il suo passo.

Senza parole… 8-O

*buuuu per gli altri “sportivi da palestra” che ci hanno dato buca!!! :twisted:

amici

Arte con PhotoShop

marzo 18th, 2009

Alcuni diranno che la scelta di usare Scarlett Johansson come modella abbia aiutato molto, ma io lo trovo abbastanza artistico…

Per vedere la vera foto ciccate qui (è l’ultima).

pc&affini

Wi-Fi in Florence

marzo 15th, 2009

Salve a tutti, questo è un piccolo post di prova. Attualmente stiamo in vacanza vicino Firenze, in un alberghetto niente male… che ha il wi-fi gratuito!!! :D

Se lo avessi saputo prima mi sarei portato il minipicci, ma purtroppo l’ho lasciato a Roma, per cui sto navigando col fido P1i.

Devo dire che è un po’ una sofferenza, essendo abituato ad avere con me almeno 8,9 pollici di schermo, una tastiera con più di 20 tasti e un sistema operativo vero e proprio!! Però devo dire che tutto sommato non è malaccio il tutto, soprattutto perché posso dire di essere in una situazione di emergenza.

Il browser integrato (l’ottimo Opera) si comporta egregiamente, anche se su un paio di siti mi ha dato forfait… per fortuna che ho potuto scaricare da Internet Opera mini, che è scritto in Java (per cui si può usare anche su cellulari senza un vero e proprio sistema operativo), e che mi sta permettendo di scrivere questo post direttamente dal letto!! :P
Peccato che nn funzioni bene la parte più complessa, per cui attualmente sto scrivendo direttamente il codice HTML, ma meglio di niente!! :D

Adesso, visto che ho la panzetta piena di Fiorentina e di vinello, ed è un po’ tardi, me ne vo a nannina. Buonanotte a tuttiii!!!

Uncategorized